UNA CARTA VISA PER PAGARE CON BITCOIN CASH

Ok, questa di fatto è pubblicità… Però non potevamo esimerci dal dare questa notizia!

Bitcoin Cash (la terza criptovaluta in assoluto per capitalizzazione di mercato) vuole davvero proporsi come alternativa al Bitcoin originale (o “legacy”) per quanto riguarda i pagamenti. Infatti le transazioni in BTC sono oramai relativamente lente, e costose, mentre quelle in BCH no.

Non è un caso quindi che Bitcoin.com di Roger Ver abbia lanciato una nuova carta di debito che gira sul circuito Visa ma si può “alimentare” in BCH. Ecco così che diventa di colpo molto semplice spendere i Bitcoin Cash!

A dire il vero sul mercato c’erano già soluzioni simili anche per BTC, ma oramai il Bitcoin viene sempre più considerato come “riserva di valore”, piuttosto che come “moneta transazionale” (ovvero, spesso chi ha BTC se li tiene e non li spende…). Pertanto è lecito attendersi che siano altre le criptovalute che potrebbero essere utilizzate al posto di BTC come monete transazionali, a partire da Litecoin (che di fatto è stata creata apposta per questo), passando anche per Dash, Monero… e Bitcoin Cash.

Quindi la carta di debito Visa alimentabile con BCH potrebbe giocare un ruolo fondamentale per consentire a chi ha token di Bitcoin Cash di usarli anche per effettuare pagamenti in euro, o dollari. Staremo a vedere se gli utenti continueranno a preferire Bitcoin, o passeranno ad altre criptovalute (come quelle elencate prima), oppure sceglieranno di usare proprio Bitcoin Cash come principale criptovaluta transazionale.

Forse: cointelegraph.com/news/bitcoincom-to-launch-bitcoin-cash-visa-debit-card

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *